[IT]IT 

La Mia Collezione del Piccolo Principe


Come un vero amante del Piccolo Principe ne ho una collezione in diverse lingue e formati ;-)
A tutti gli amanti del Piccolo Principe che mi aiuteranno a completare la mia collezione risponderò con una copia di altra edizione !!!

Scrivetemi


oppure Firmate il Mio Libro degli

"Amanti del Piccolo Principe"


(1/1)
1 Libri trovati

Pagine

Libri:

380

STORIA DELLA EDIZIONE TAMAHAQ HOGGAR IN CARATTERI TIFINARS DEL PICCOLO PRINCIPE

“Il Piccolo Principe” nella lingua dei Tuareg del deserto di Hoggar o Tamahaq, scritta con caratteri tifinars vide la luce grazie ad una donna eccezionale, Micheline Mouchan (1897-1983). Stabilitasi a Tamanrasset, Algeria, ebbe l’idea della traduzione de “Il Piccolo Principe”, che era la sua opera preferita di Antoine de Saint Exupéry e che lei aveva conosciuto personalmente ed al quale progetto lavorò per più di tre anni. Per lei, la poesia e la filosofia di questa opera ricordavano quelle dei Tuareg ed il piccolo pianeta dove Il Piccolo Principe viveva le ricordava il deserto del Hoggar. E cosi lo fece sapere alla madre di Saint Exupéry attraverso di una relazione epistolare, che lei poi mantenne per la traduzione e l’edizione dell’opera. Conosciuta come “Tante Miche” (Zia Miche) amò profondamente i tuareg ai quali dedico la sua vita. “Il Piccolo Principe” è il primo libro tamaheq stampato con caratteri tifinag e fu tradotto in questa lingua, di ancora ignote origini, da Abdelkader ben El Hadj Ahmed, il “Kodja”, o interprete, della zona nella quale nella quale viveva la Signora Mouchan, con la collaborazione di due donne tuareg: Demla ould Ehsu e Fatima ould Bouketta. “Il Piccolo Principe” in lingua tuareg di Hoggar consta solo di pochi capitoli del libro, poiché la lettura dei caratteri tuareg è complicata e poco fluida, per l’assenza di vocali e per la carenza di gran parte delle parole che in francese sono normali, come “principe”. In effetti, il traduttore utilizzò la parola “Ag Tobol”, che significa “colui che ha diritto all’eredità”. La realtà è semplicemente, tra i tuareg, il concetto di “principe” semplicemente non esiste. Micheline Mouchan ebbe l’idea della pubblicazione di testi tuareg sia per fare conoscere e preservare, la poesia e le leggende del popolo tuareg, quanto per poterli aiutare in tempi di penuria o di fame. L’opera fù stampata a Parigi, dalla Impremerie Nationale de France, nell’anno 1958 sotto incarico della “Organisation Commune des Régions Sahariennes”. Alla sua morte, il 24 Giugno 1983, Michele Mouchan fù sepolta nel cimitero cristiano di Tamanrasset, dove riposa da allora, nella terra che tanto amò.

(Informarmazioni cortesemente fornite da Fuencisla Gozalo.)
Titolo Ag Tobol
AutoreAntoine de Saint Exupéry
Lingua Berbero (Hoggar) / Tamazight ( thv Stato: attivo Ambito: individuale Tipo: dialetto )
scrittura (Tfng) Tifinagh (Berber) Famiglia: Africana Tipo: abjad Stato: in uso Direzione: RTL
Nazione Algeria / الجزائر
()
EditoreOrganisation Commune des Régions Sahariennes
TraduttoreAbdelkader ben El Hadj Ahmed
Anno1958
ISBN
Dimensioni
Formatohardcover




  suisse     ticinese     swiss     swedish     porrua     valenziano     wesakeditions     mexico     prouvansal     emece     portugues     piccolo principe     mammoth     somali     aranes     prinsi     kolsch     rumantsch     provencal     inglaterra     provenzale     o pequeno prncipe     arbons     iwanami     wesak     le petit prince     paramount     el principito     valenciano     bombiani     grete     schlachter     zcuro     stamperia     aranese     england     the little prince     khorramshahr     principito     il piccolo principe  

Accessi dal 11/02/2004

Indietro Alla Pagina del Piccolo Principe

(Background music from El principito, una aventura musical - 2003 Patricia Sosa)